Categorie


Articoli
2012

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 -
7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 -
13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 -
19 - 20 - 21 -




Sabato 23 giugno 2012, news nr. 20


Ben ritrovati amici ed amiche di Professione Sogni e buon fine settimana!
Come ormai abbiamo imparato, quando bisogna organizzare un matrimonio vi sono dei punti assolutamente importanti e da gestire prima degli altri e tra questi vi è la location della celebrazione nuziale!
Liberate la vostra fantasia e lasciatela liberare ai vostri clienti: specialmente nelle stagioni di bel tempo, non c'è solo la tradizionale chiesa!
Ma per ogni location vi sono sempre dei pro e dei contro da considerare. Allora vediamo un po' di che si tratta...



Location: all'aria aperta (per esempio parchi)

Pro: assolutamente la bellezza di sfondo della natura, difficilmente ricreabile altrimenti con una tale dimensione e ricchezza di dettagli! Perché spendere allora centinaia di euro per realizzare decorazioni floreali e non, quando si potrebbe avere una location ricca di alberi, fiori al naturale, uccelli che cantano, l'erba per pavimento e magari un bellissimo e romantico tramonto di mezza estate??
Anche il ricevimento post-cerimonia può essere tenuta all'aperto: basta fissare alcune grandi tende di tela bianche per la cucina e i servizi necessari, fissare qualche lungo nastro colorato, un'illuminazione articifiale d'effetto nei punti strategici della location, eventualmente usare dei drappeggi e moquette per tracciare i sentieri e le isole pedonali.

Contro: ah, come si deve fare con questo tempo pazzo? Ebbene si, anche se i tuoi clienti in procinto di sposarsi sono amanti della natura, ricorda che nessuno può controllare il meteo nè tanto meno può essere previsto con esattezza, anche dopo aver visto le previsioni locali di tutti i canali tv sul digitale terrestre! Ciò significa in pratica che bisogna essere flessibili e bisogna tenere pronto un piano B, se arriva la pioggia: può essere anche solo un grande spazio coperto (un tendone oppure un edificio) allestito e decorato con cura a far si che l'evento del giorno non diventi un fuggi fuggi generale!
Parlando di tende e tendoni, i prezzi, anche per l'affitto, variano a seconda delle dimensioni e del materiale con cui sono realizzati (sicuramente non si sceglieranno quelle in plastica leggera). E ricorda che per gli eventi all'aperto bisogna considerare l'affitto o acquisto almeno dei tavoli e sedie!
Inoltre ricorda che non è solo la pioggia a poter essere il nemico dell'evento: pensa al sole e al caldo in estate! Anche in questo caso dunque bisogna considerare aree al coperto, per gli invitati che non vogliono... un'abbronzatura ulteriore!

A presto! Condividi